first_image

Minori e famiglie

    Servizio di educativa territoriale

    Il servizio di educativa territoriale è finalizzato: alla riduzione del disagio accertato a carico del minore, alla promozione del benessere dello stesso nell'ambiente socio-familiare e alla creazione di una rete tra i servizi territoriali coinvolti. L'intervento educativo rivolto ai minori consiste in concreto nell'affiancare al bambino o all'adolescente un operatore o educatore professionale in giorni e ore stabiliti. L'educatore si reca a casa del minore e svolge con lui varie attività, sia all'interno dell'abitazione che al di fuori di essa. Le attività consistono solitamente in momenti di gioco, di svago, di aiuto nello studio o nello svolgimento dei compiti, accompagnando il minore alla scoperta e all'utilizzo di luoghi e occasioni del territorio dove è possibile socializzare con coetanei e trascorrere costruttivamente il tempo libero.


    Affidamento familiare

    Nell’affidamento familiare viene mantenuto il legame con la famiglia d’origine. La famiglia affidataria si affianca e sostiene la famiglia naturale nel percorso di crescita del bambino. Possono candidarsi tutte le famiglie, le coppie, le singole persone senza limiti di età, che sono disponibili a questa esperienza perché hanno nella propria vita e nella propria casa lo spazio per accogliere un’altra persona.


    L'adozione

    L’adozione permette di offrire una famiglia ai bambini e ai ragazzi in stato di abbandono. Per effetto dell’adozione, l’adottato diviene figlio legittimo della coppia adottiva.


    Mediazione familiare e intergenerazionale

    La mediazione familiare è uno spazio per negoziare degli accordi sull’educazione e sulla gestione quotidiana dei bambini, che rappresentino una protezione per i figli dagli aspetti conflittuali, assicurando così la possibilità di mantenere un rapporto sereno con entrambi i genitori. La mediazione intergenerazionale è rivolta a genitori e figli che desiderano migliorare o costruire una comunicazione efficace fra di loro e strutturare accordi inerenti la gestione della quotidianità.

    scarica la brochure

    guarda il video

    Consulenza familiare

    La consulenza familiare è un percorso relazionale non di natura psicoterapeutica tra consulente e genitori in situazione di difficoltà nel rapporto con i figli, per la ricerca di soluzioni a problemi di natura relazionale, educativa, affettiva, e in tale ambito, per la presa di decisioni, la gestione di crisi, il miglioramento di relazioni, per lo sviluppo di risorse, la promozione di una consapevolezza personale sui temi relativi al ruolo genitoriale o nel rapporto con il partner in presenza di figli.


    Fraschetta boys

    Sul territorio della fraschetta è attivo il progetto “Fraschetta Boys”, nato dall'esigenza di accogliere adolescenti con difficoltà a livello familiare, sociale e scolastico e garantire uno spazio aggregativo dove i ragazzi della fascia 11-16 anni hanno la possibilità di conoscersi e crescere sviluppando le proprie potenzialità e desideri.


    Gruppi di parola e narrativi

    Il Gruppo di parola e narrativo è uno spazio dove i bambini e i ragazzi che vivono cambiamenti e trasformazioni inerenti la situazione familiare possono trovare un sostegno e uno scambio tra pari.



    Per saperne di più

    Calendario eventi
    << Maggio 2017 >>
    L M M G V S D
    1 2 3 4 5 6 7
    8 9 10 11 12 13 14
    15 16 17 18 19 20 21
    22 23 24 25 26 27 28
    29 30 31 1 2 3 4